Roma - 04.02.2015

San Valentino 2015: 3 consigli di viaggio per visitare Venezia


Organizzare un viaggio a Venezia è per una coppia di innamorati una delle idee più romantiche in vista di San Valentino. Ecco alcuni semplici consigli di viaggio per scoprire come muoversi, cosa vedere e dove andare a Venezia durante questo week-end.


Venezia è considerata da tutti una delle città più romantiche al mondo; in effetti, la collocazione geografica, i vasti paesaggi e l’immensità di edifici e opere artistiche di un tempo passato rendono la Serenissima unica ed eterna agli occhi dei visitatori e degli stessi veneziani. Trascorrere il week-end di San Valentino a Venezia è di certo una scelta azzeccata per ogni coppietta romantica che si rispetti. Qui nasce un interrogativo per ciascun visitatore: cosa vedere a Venezia in così poco tempo? E soprattutto, quali sono i luoghi più poetici da visitare, magari spendendo poco? Per questo motivo, ecco alcuni semplici consigli di viaggio per una visita nella città degli innamorati durante il fine settimana di San Valentino:

Come muoversi a Venezia

Purtroppo il week-end è breve, se avete deciso di raggiungere la vostra destinazione in treno o in aereo, il consiglio per risparmiare tempo è quello di acquistare on-line i biglietti per il servizio navetta di Barzi Service; gli autobus di questa linea riescono a collegare in soli 30 minuti l’aeroporto di Treviso, la stazione di Mestre e Venezia. Invece, il modo migliore e più suggestivo per muoversi a Venezia è su acqua: se il percorso in motoscafo o in gondola è troppo costoso, potreste chiedere a un barcaiolo di farvi fare un giro turistico (pagando un piccolo compenso) sui tipici pescherecci veneziani; in alternativa, potete camminare e perdervi con il vostro partner tra le calli e i ponti della città alla scoperta di ogni angolo di questa città.

Cosa vedere a Venezia per San Valentino

Per fortuna i monumenti e le attrazioni più romantiche di Venezia sono a cielo aperto, alla portata di tutti: la traversata lungo il Canal Grande nelle quiete acque della città e tra gli antichi palazzi veneziani, uno sguardo al ponte di Rialto e al ponte dei Sospiri sono tra i percorsi più suggestivi da fare insieme.Il momento più intenso da vivere a Venezia nel giorno di San Valentino è il tramonto e il posto migliore per ammirarlo è Alle Zattere, nella zona più meridionale della Serenissima, seduti su una delle panchine che si affacciano sul canale della Giudecca.

San Valentino 2015: carnevale tra ponti e calli

Quest’anno il carnevale cade vicinissimo al giorno degli innamorati, quale occasione migliore per partecipare ai festeggiamenti del Carnevale di Venezia 2015? Per tutto il periodo di festa, in giro per i ponti e le calli della città sfilano preziosissime maschere e costumi settecenteschi; il centro del carnevale è Piazza San Marco, dove ha luogo il Volo dell'Angelo, l'evento che inaugura le celebrazioni veneziane (per maggiori informazioni www.carnevale.venezia.it). Attraverso il Carnevale di Venezia si assapora appieno la magia, il mistero e il romanticismo della città lagunare per eccellenza.

Per dare uno sguardo alla guida ufficiale di Venezia, clicca qui .