Roma - 17.03.2015

Visitare Roma: ecco cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015


Roma è una delle principali mete turistiche dove trascorrere le vacanze di primavera: ecco alcuni consigli su cosa fare per tutti coloro che hanno scelto di visitare la città eterna durante Pasqua e Pasquetta 2015.



Visitare Roma durante le vacanze di Pasqua è il momento migliore per scoprire i mille volti della città eterna; il clima primaverile e l’avvento delle festività permettono ai turisti di godere interamente delle sue bellezze.
Infatti, Roma in questo periodo è ricca di eventi, di musei da visitare e attività turistiche di ogni genere; ecco alcune idee su cosa fare e dove andare a Roma durante il week-end di Pasqua e Pasquetta!

Cosa fare a Roma per Pasqua 2015: eventi, mostre, musei romani e vaticani

In occasione della Pasqua, la città apre le porte dei suoi musei con attività di ogni genere; tra gli eventi più attesi del 2015 troviamo l’appuntamento con Matisse Arabesque alla Scuderie del Quirinale, mostra incentrata sul rapporto del pittore francese con l’Oriente; sempre per gli amanti dell’arte, da non perdere, l'esposizione sul Barocco a Palazzo Cipolla e le pitture di Marc Chagall al Chiostro del Bramante.
A questi vanno aggiunti la miriade di musei romani che nel corso delle vacanze pasquali sono pronti ad accogliere, anche gratuitamente, visitatori provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. Inoltre, se ci si organizza in anticipo, è possibile visitare la maestosa Cappella Sistina e i Musei Vaticani, chiusi durante le feste ma accessibili nei giorni che precedono la santa Pasqua (per maggiori informazioni consulta gli orari di apertura su http://www.museivaticani.va).

Pasqua e Pasquetta 2015: la settimana Santa a Roma

Per i fedeli visitare Roma e il Vaticano nei giorni della santa Pasqua rappresenta una delle esperienze più profonde. La Capitale è sempre avvolta da un’aura mistica ma nel corso delle festività, questa diventa una delle mete religiose più gettonate in Occidente. Dal giovedì Santo alla domenica di Pasqua un gran numero di riti coinvolge San Pietro e le principali chiese romane: la via crucis del Venerdì Santo al Colosseo, la Veglia della Notte Santa e l’attesa messa e benedizione “Urbi et orbi” a Piazza San Pietro sono i momenti di maggior pathos previsti nel programma della settimana Santa.

Vacanze pasquali 2015 a Roma: cosa fare a Pasquetta

Roma non è solo arte, cultura e religione: oltre alla full immersion nei musei capitolini e alle celebrazioni della Pasqua, la Capitale è uno dei principali punti di riferimento per lo shopping a cielo aperto; il centro di Roma, da Piazza di Spagna fino a Piazza del Popolo, è costellato da innumerevoli negozi e boutique, dove acquistare vestiti e prodotti all’ultima moda.
Indubbiamente a Roma, non mancano i posti dove andare a rilassarsi senza spendere ingenti somme di denaro. Gli amanti della natura e dello svago all’aria aperta possono organizzare il tradizionale pic-nic di Pasquetta in uno dei meravigliosi parchi verdi della città: dalle immense distese di Villa Pamphili e Villa Ada alla mete fuoriporta come i Castelli Romani, Castelgandolfo e Bracciano.

Come raggiungere Roma a Pasqua: consigli su cosa fare

Roma è facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo di trasporto; il consiglio per i turisti in visita nella città eterna, provenienti dal cuore del Sud Italia (come Basilicata e Calabria), è quello di optare per un viaggio in autobus: su www.linkavel.com è possibile ottenere tutte le informazioni sul proprio viaggio e sull’acquisto dei biglietti.
Invece, il modo migliore per muoversi a Roma durante le vacanze di Pasqua è quello di camminare sotto il sole primaverile della città capitolina e usufruire del servizio pubblico disponibile.